Statistica


Data immissione il 22 gennaio 2010 ultimo aggiornamento parziale il 30 Aprile 2015

Ecco la cronologia ventennale dei rilevamenti. visto il periodo incominciamo con le nevicate.


La riproduzione anche parziale dei dati è possibile solo citando la fonte.


Precipitazioni: Neve non fusa (cm)

Pila Valsesia (VC) 686m s.l.m
















Anno Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Stag.  Totale
1989
N/R
N/R









1990 7 5
13





17 114 89/90 25
1991 22 7
2





4
90/91 162
1992 37 7 53 12






22 91/92 113
1993
65 9 4





4 11 92/93 100
1994 67 48








2 93/94 130
1995 29 1 5






5 80 94/95 37
1996 47 74 8






31 3 95/96 214
1997 61








4 70 96/97 95
1998 27
9 70





6 13 97/98 180
1999 89 3 44 11





25 17 98/99 166
2000 4
15






15 25 99/00 61
2001 19 72 14







18 00/01 145
2002 9 50








4 01/02 77
2003 28 17
2




1 31 35 02/03 51
2004 17 133 33 39 1




17 40 03/04 290
2005 3 8 4






1 40 04/05 72
2006 149 45 9







13 05/06 244
2007 6
1








06/07 20
2008 50 12 9 4





28 160 07/08 75
2009 86 77 31 3





13 36 08/09 385
2010 29
37
10






3.5
26.5

09/10
145

2011
8
12
20








4
10/11
85

2012 68
5
22
2





5

12
11/12
101

2013 5 66 29





3 36 51 12/13 117
2014 55 74 46 4






3 13/14
269
2015 41 109 7








14/15 160

Qui sotto la media mensile degli accumuli di neve ( cm ).  Ventennio 1990 / 2009

Mesi Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
DIc
Stagione
Media
37.9
31.2
12.2
8
0.05




0.05
10.1
35.2
132.1.

Qui sotto la media mensile degli accumuli di neve ( cm ).  Decennio 1990 / 1999

Mesi Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
DIc
Stagione
Media
38.6
21
12.8
11.2
0.0




0.0
9.6
33.2
122.2.

Qui sotto la media mensile degli accumuli di neve ( cm )  Decennio 2000 / 2009

Mesi Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
DIc
Stagione
Media
37.1
41.4
11.6
4.8
0.1




0.1
10.5
37.1
142.0



La prima nevicata in autunno è stata registrata il 12 Ottobre 2013 (3 cm)
mentre l'ultima nevicata in primavera il 6 Maggio 2004 (1 cm).

Tabella ventennale suddivisa in stagioni, (con linea di tendenza).



Brevi ricordi e riassunti delle nevicate dal 1990 al 2012

9-10-11 Dicembre 1990

Rileggendo questi dati mi ritorna in mente il dicembre 1990 ovvero il secondo più nevoso (114cm) dopo il 2008 (160cm),
Era il weekend dell'Immacolata con molti turisti in vacanza, dopo aver passato un sabato quasi sereno, nella notte tra l'otto e il nove  incominciò a nevicare intensamente e continuò per tutto il giorno, nel pomeriggio molti partirono per far ritorno alle loro case, purtroppo nella discesa dei Dinelli (l'unico tratto a rischio con pendenza più marcata) alcune automobili si misero di traverso bloccando di fatto l'intera circolazione, in poco tempo si formarono oltre 7 km di coda e molti turisti stanchi di aspettare furono costretti a far  ritorno nelle loro case di villeggiatura e posticipare la partenza, chi riuscì a mettersi in viaggio per Milano ci mise quattro volte il tempo normale.
In quel giorno caddero 76 cm di neve.
Il giorno 10 l'accumulo fu di 5 cm mentre il giorno dopo fu di 32 cm, in tre giorni sono scesi 113 cm di neve.
Nella notte tra il 25/26 completò l'opera con 1 cm per un totale di 114 cm nel mese di dicembre.


31 Marzo 1992
Dopo un inverno avaro di neve, in un sol giorno l'accumulo fu di 50 cm, il giorno dopo 1 aprile altri 12 cm, su un totale della stagione di 113 cm, ormai tardivi per la stagione sciistica.


28 Febbraio 1993

L'inverno 1992/1993 fu del tutto simile a quello precedente con poca neve all'inizio della stagione, ma il 28 febbraio a fine giornata registro 63 cm di neve con altri 5 e 4 cm nei due giorni seguenti rispetto al totale stagionale
di 100 cm di neve.


La stagione 1993/1994 inizia sempre con poca neve, solo dal gennaio nevica più volte ma senza accumuli particolari.

Dopo il disastroso alluvione del 4-5-6 novembre 1994, il nulla, ovvero 37 cm totali di cui 2 cm a dicembre, 29 cm a gennaio in un solo evento, 1 cm a febbraio e 5 cm a marzo.

Nel 1995/1996 le nevicate sono ben distribuite nei tre mesi di dicembre gennaio e febbraio senza creare grandi accumuli per ogni singolo episodio, ma in ogni caso con un totale di 214 cm.

Se il mese di novembre 1996 è stato uno dei più generosi in fatto d’accumulo nevoso (31 cm), nel dicembre la neve spesso non è scesa al di sotto dei 1200m, il resto delle nevicate si sono concentrate nel mese di gennaio.


10-11 Aprile 1998

Dei 70 cm totali del mese ben 58 sono accumulati in un giorno e mezzo, 23 cm il venerdì dieci e 35 cm tra la notte e il mattino del sabato, era il weekend di Pasqua.


Stagione 98/99, la neve arriva sempre tardi per la stagione sciistica,  solo da gennaio s’inizia ad avere accumuli di rispetto 89 cm, 44 cm a marzo e 11 ad aprile


Anno 1999/2000 ho rilevato ben 11 accumuli per un totale di 61 cm, un disastro.


28 Febbraio 2001
Otto anni dopo si ripete l'evento, ovvero 54 cm il 28 febbraio e altri 10 cm il 2 aprile, ma rispetto la stagione 92/93 ci fu molta più neve anche all'inizio della stagione.


Nel dicembre 2001 unico evento il giorno 14 con una tormenta di neve, accumulo di 18 cm, a gennaio 9 cm mentre febbraio l'accumulo sale a ben 50 cm, tipo di neve bagnata e pesante.


Stagione 2003/2004 il primo accumulo pur esiguo è stato rilevato il 23 ottobre ma altra neve sarà misurata a novembre con un totale di 31 cm e un buon accumulo di neve al di sopra dei 1200 m, i primi quattro giorni di dicembre piovosi ma oltre i 1100 m sempre neve, a Mera venivano misurati al suolo ben 170 cm di neve e finalmente si può incominciare una stagione senza problemi.
19-20-21 Febbraio 2004
Tra la notte del 18-19 incomincia a nevicare e continuerà per tre giorni consecutivi portando ad un accumulo
di 133 cm totali di neve così ripartiti: 60 cm il primo giorno, 43 il secondo e 30 il terzo giorno.
Ci furono alcuni comuni isolati causa pericolo valanghe e il comitato carnevale di Pila posticipò di una settimana la tradizionale paniccia.


Stagione 2004/2005
A fine novembre l'accumulo è di 17 cm di neve pesante mentre a Mera (1500m) il manto nevoso è di 80 cm al suolo.
L'unica nevicata di dicembre sarà  il 24 e 25 e cadono complessivamente 40 cm. Nel resto dell'inverno non si avranno nevicate di rilievo.


Stagione 2005/2006
A dicembre l'accumulo è di 40 cm ripartito in tre nevicate. Nella notte tra il 26 e 27 gennaio incomincia a nevicare e continuerà fino alla notte tra il 28/29, tipologia di neve all'inizio asciutta e leggerissima, a fine nevicata bagnata e pesante.
Registrerò 63 cm il 27, 74 cm il 28 e 12 cm nella notte tra il 28/29 con un'altezza totale al suolo di 95 cm.
A febbraio registro altri 45 cm in tre giorni e questa sarà la terza stagione più abbondante di neve  del ventennio.


Stagione 2006/2007
Questa è la stagione più avara per Pila, a dicembre molta più pioggia che neve solo 13 cm, a Mera (1500m) 60 cm ma gli impianti chiuderanno il giorno 11 gennaio per poi riaprire il 26 dopo una nevicata di 40 cm, mentre a Pila l'accumulo sarà di soli 6 cm, poi più nessuna perturbazione che porta neve per il resto dell'inverno a parte il 25 marzo con 1 cm.


Stagione 2007/2008
Bisogna attendere a gennaio per vedere la neve con 50 cm totali ripartiti in tre nevicate. Febbraio 12 cm in una nevicata e poi pochi cm a marzo e aprile.


Stagione 2008/2009
L'accumulo inizia a novembre con 28 cm di neve pesante ma sarà un dicembre da record a portare ben 160 cm in 11 giorni di neve  in alternanza tra leggera e pesante, anche con pioggia che ha reso l'accumulo al suolo e sui tetti pesantissimo (a Pila 96 cm, a Mera 1500m quasi 300 cm), Una bella valanga si è staccata sotto la cima Ometto il giorno 16
portando via un bel pezzo di bosco (credo che sia da oltre vent'anni che non scende con questa portata), sempre a Mera è mancata l'energia elettrica dal giorno 14 al 17, fonte forum alpe di Mera, più volte la provinciale per Alagna chiusa per pericolo valanghe, mentre Rassa, Rima e Carcoforo isolate  per alcuni giorni sempre per grossi cumuli valanghivi.
A gennaio altri 86 cm in otto giorni portando l'accumulo massimo al suolo di125 cm.
Febbraio ancora 77 cm nei primi sette giorni riportando l'accumulo al suolo di 122 cm.
Il 4 e il 5 marzo registro rispettivamente 10 e 21 cm, al suolo rimangono ancora 115 cm, fino al 13 marzo sul terreno avevamo ancora oltre un metro di neve e vi rimarrà fino al 4 d’aprile, ultima comparsa il giorno 16 aprile con 3 cm, a 1300 m molto bello il contrasto del verde delle foglie germogliate con sotto ancora un
bianco manto di neve.
Contati 23 giorni e 4 notti di neve. Totale della stagione 385 cm, Alagna Fraz. Piane 1390m il signor Giordano ha registrato ben 811 cm di neve.




 
Stagione 2009/2010
La prima nevicata della stagione è 8 novembre con 1 cm di neve mista ad acqua mentre la quota neve parte da 1200 m portando l'accumulo a Mera (1500 m) sui 50 cm.
Nel pomeriggio del 29 novembre, dopo una mattina di sola pioggia, gira in neve, prosegue per tutta la notte e la mattina seguente, per poi rigirare in acqua nel pomeriggio, l'acumulo totale è di 12 cm di neve bagnata e pesante
al suolo ne rimangono 10 cm, mentre a Mera altri 70 cm di neve fresca.
Da segnalare anche un singolo tuono sentito circa alle ore 20 del 30 novembre (raro per il periodo che siamo) confermando il contrasto di aria calda con quella fredda dopo un novembre caldo.
Dopo una prima decade calda le temperature crollano, registro due brevi nevicate il 13 e il 18 entrambi di 2 cm
solo dal 21 entrerà una perturbazione più intensa lasciando al suolo 13 cm il 21, 15 cm il 22 e 3 cm nella notte tra il 22/23, dal giorno 23 entra una corrente calda che porterà pioggia anche a Mera per un breve periodo, tuttavia l'accumulo al suolo a permesso alla stazione sciistica di passare senza problemi le festività natalizie.
A Pila appena dopo la nevicata al suolo misuravo 40 cm di neve ma a fine anno ne rimanevano solo 19 cm
.
I primi accumuli dell'anno 2010 vengono misurati il 7,8,9 e 10 gennaio rispettivamente di 2, 16, 4 e 3 cm, tipo di neve inizialmente leggera, verso fine perturbazione bagnata e pesante con pioggia, accumulo al suolo salito a 32 cm.
Altri due  piccoli episodi il 13 e il 23 pomeriggio con 3 cm e 1 cm, in quest'ultimo episodio preceduto da nubi basse (al mattino mare di nuvole a circa 1350 m).
Prosegue....



Il sito MeteoPila declina ogni responsabilità dall'uso improprio dei dati pubblicati in questa Pagina.